MongoDB su Cloud9

Dopo aver creato il nostro workspace installiamo MongoDB con

sudo apt-get install -y mongodb-org

Ora creiamo in primo luogo una nuova cartella (ad es. data) ed un file (ad es. mongod) che utilizzeremo per avviare il dbms con gli opportuni parametri. Naturalmente il file dovrà essere reso eseguibile

$ mkdir data
$ echo 'mongod --bind_ip=$IP --dbpath=data --nojournal --rest "$@"' > mongod
$ chmod a+x mongod

Vediamo in dettaglio il significato di ogni parametro

--dbpath=data – poichè /var/db è inaccessibile occorre specificare una cartella differente
--nojournal – disabilitiamo il journal file perchè la sua dimensione di default (circa 2 Gb) eccede  quella del disco di Cloud9
--bind_ip=$IP – non potendo utilizzare 0.0.0.0 facciamo il bind sull’ip assegnato al workspace
--rest – è in esecuzione sulla porta di default 28017

Per avviare MongoDB basta eseguire lo script appena creato

$ ./mongod

 

Nel prossimo post vedremo come interagire con la shell integrata.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'invio dei cookies da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookies per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando ad utilizzarlo senza modificare le impostazioni o cliccando su "Accetta" acconsenti al loro utilizzo.

Chiudi