Installare Docker su Raspberry Pi

Far girare Docker su Raspberry Pi è più semplice di quanto possa sembrare visto che sono già pronte all’uso alcune immagini dotate di tutto il necessario.

Si tratta di HypriotOS.

Dopo aver scaricato quella più adatta alle proprie esigenze (magari la più aggiornata) basta trasferirla sulla SD come al solito, via riga di comando in Linux o ricorrendo ad appositi tool.

Una volta avviato il Raspberry, dopo pochi minuti (ma solo per la prima volta a causa di alcune procedure di configurazione) sarà disponibile il prompt dei comandi. Di default il login può essere effettuato come “root” / “hypriot”.

E’ consigliabile impostare un ip statico modificando /etc/network/interfaces.

In questo modo sarà possibile accedere in remoto tramite

$ ssh root@ip-raspberry

Ora che siamo pronti basta digitare

$ docker images

per visualizzare la lista di quelle disponibili localmente.

Tra queste vi è un comodo webserver che possiamo avviare con

$ docker run -d -p 80:80 hypriot/rpi-busybox-httpd
8e90311ea84a4e5da8ef4f1cc528ae3a509856d9e93a9f5aaecc6c1e730b0266

Dopo esserci assicurati che sia in esecuzione con

$ docker ps

possiamo accedervi via browser con http://ip-raspberry.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'invio dei cookies da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookies per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando ad utilizzarlo senza modificare le impostazioni o cliccando su "Accetta" acconsenti al loro utilizzo.

Chiudi